EMILIA ROMAGNA IMMIGRAZIONE OSSERVATORIO GIURIDICO SULL'IMMIGRAZIONE EMILIA ROMAGNA
EMILIA ROMAGNA IMMIGRAZIONE OSSERVATORIO GIURIDICOSULL'IMMIGRAZIONE EMILIA ROMAGNA

NOVITA' SOCIETA'

Diritto e Giustizia

Notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento a mezzo PEC a cura della cancelleria (Tue, 08 Sep 2020)
Notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento a mezzo PEC a cura della cancelleria Il ricorso per la dichiarazione di fallimento, anche in caso di società cancellata dal registro delle imprese, è notificato validamente ai sensi dell’art. 15, comma 3, legge fallimentare, all’indirizzo di posta elettronica certificata della società cancellata, in precedenza comunicato all’apposito registro.  
>> Continua a leggere

Il finanziamento all'impresa insolvente configura una condotta contraria al buon costume economico e non dà diritto alla restituzione (Thu, 06 Aug 2020)
Laddove le prestazioni di finanziamento dissimulate, a fronte di forniture nè pattuite nè eseguite, non si sono esaurite nella mera sovvenzione all’imprenditore già insolvente, ma sono state progressivamente dedotte in un programma di acquisto dei relativi assets, così fungendo il credito da mera leva per l’acquisizione del capitale della società fallita, in danno dei creditori e a detrimento finale della soggettività economica del finanziato, si è in presenza di una prestazione contraria al buon costume – da intendersi in senso ampio, anche con riferimento all’assetto economico – e, come tale, non soggetta a ripetizione ai sensi dell’art. 2035 c.c..
>> Continua a leggere

Esdebitazione e soglie di soddisfacimento (Fri, 31 Jul 2020)
Nel caso di fallimento del socio accomandatario dichiarato in estensione per il fallimento della società, l’esdebitazione può essere concessa a meno che i creditori siano rimasti totalmente insoddisfatti o siano stati soddisfatti in percentuale irrisoria. La valutazione della “irrisorietà” del soddisfacimento è rimessa al prudente apprezzamento del giudice il quale non può però considerare – a tal fine – unicamente quanto sia stato possibile soddisfare con la liquidazione dell’attivo del solo fallimento individuale.
>> Continua a leggere

Il procedimento di verificazione della scrittura privata non si applica in sede fallimentare (Thu, 23 Jul 2020)
Il decisum in rassegna pone al centro dell’attenzione il procedimento di verificazione della scrittura privata, di cui agli artt. 214 ss. c.p.c. In particolare, si tratta di stabilire se tale procedimento possa, o meno applicarsi, in sede fallimentare.
>> Continua a leggere

Il diritto all'equa riparazione per l'irragionevole durata della procedura fallimentare (Wed, 22 Jul 2020)
In tema di equa riparazione da durata irragionevole di una procedura fallimentare, il mancato esperimento, da parte del lavoratore creditore del fallito, dell’azione nei confronti del Fondo di garanzia gestito dall’INPS per il conseguimento delle prestazioni previdenziali, non condiziona l’insorgenza del diritto all’indennizzo, ai fini della quale è sufficiente la prova del fallimento del datore di lavoro e dell’ammissione del credito al passivo.
>> Continua a leggere

Limiti alla prededuzione del credito se il finanziamento concesso al debitore non è interamente qualificabile come finanza-ponte (Wed, 15 Jul 2020)
Non può essere concessa l’ammissione al passivo in prededuzione laddove il credito costituiva la realizzazione di un mero finanziamento assistito da ipoteca su immobili, in parallelo ad un finanziamento ponte autorizzato dal tribunale l. fall. ex art. 182-quinquies l. fall..  
>> Continua a leggere

Il creditore ipotecario può chiedere l'ammissione privilegiata al passivo anche se il bene non è attualmente nell'attivo (Wed, 15 Jul 2020)
Il creditore che chiede di essere ammesso in rango ipotecario al passivo fallimentare può ottenere tale collocazione anche se il bene su cui grava la garanzia non faccia parte dell’attivo fallimentare. È infatti rimessa alla fase di riparto la verifica dell’esistenza del bene.
>> Continua a leggere

Produzione di interessi a carico del debitore in pendenza della procedura concorsuale (Fri, 10 Jul 2020)
La sospensione del decorso degli interessi vale solo all’interno del concorso e non si estende anche ai singoli rapporti correnti tra ciascun creditore ed il fallito. Gli interessi, pertanto, continuano a maturare al di fuori del concorso e dunque nei rapporti tra il singolo creditore e debitore sottoposto a procedura concorsuale.
>> Continua a leggere

Denominazione sociale patronimica e rischio confusorio: quale bilanciamento? (Tue, 07 Jul 2020)
La sentenza in nota (n. 13921/20, depositata il 6 luglio) definisce la controversia avente ad oggetto segnatamente il corretto utilizzo della denominazione sociale composta dallo stesso patronimico – seppur con qualche aggiunta – tra due gruppi di società edilizie concorrenti: da un lato, la S. L. S.p.A. (in fase di liquidazione) e la S. Global Service s.r.l. e, dall’altro, la S. Costruttori S.p.A, le società affiliate e l’omonimo socio.
>> Continua a leggere

La responsabilità del curatore è legata alla diligenza richiesta dalla natura dell'incarico (Fri, 03 Jul 2020)
La decisione in rassegna pone al centro dell’attenzione il problema della natura della responsabilità del curatore fallimentare, oggetto di una vexata quaestio tra i sostenitori della teoria contrattuale ovvero di quella extracontrattuale. Inoltre, si tratta di stabilire il grado di diligenza che deve caratterizzare la condotta del curatore stesso.  
>> Continua a leggere

Prededuzione ex art. 111 l. fall.: professionisti 'incolpevoli' per l'inadempimento del debitore (Fri, 03 Jul 2020)
La prededucibilità del credito del professionista che ha assistito l’impresa nell’accesso alla procedura concordataria elaborando piano e proposta può essere esclusa ove detta ammissione sia stata successivamente revocata per atti in frode dei quali il professionista stesso sia stato a conoscenza.
>> Continua a leggere

Azione revocatoria e fallimento dell'acquirente: no all'esperibilità dell'azione diretta all'esecuzione sul bene (Thu, 25 Jun 2020)
In caso di atto di disposizione del patrimonio in danno ai creditori, il fallimento del terzo acquirente, dichiarato dopo l’atto di alienazione, vale a dire dopo l’atto di frode determinativo della lesione della garanzia patrimoniale ma prima che l’azione revocatoria sia esercitata, impedisce ai creditori dell’alienante solo l’esercizio dell’azione costitutiva (in applicazione del principio di cristallizzazione dell’attivo fallimentare), non anche invece l’esercizio di quell’azione restitutoria per equivalente parametrata al valore del bene sottratto alla garanzia patrimoniale, da esercitarsi nelle forme dell’insinuazione al passivo e non nelle forme della rivendica.
>> Continua a leggere

Gli interessi sui crediti chirografari ammessi al passivo maturano anche durante la procedura concorsuale (Mon, 22 Jun 2020)
Secondo l’art. 55, comma 1 l. fall. la sospensione del decorso degli interessi vale solo all’interno del concorso e non si estende anche ai singoli rapporti correnti tra ciascun creditore ed il fallito. Gli interessi, pertanto, continuano a maturare al di fuori del concorso e dunque nei rapporti tra il singolo creditore e debitore sottoposto a procedura concorsuale.
>> Continua a leggere

La scissione societaria determina sempre un fenomeno successorio tra soggetti distinti (Mon, 22 Jun 2020)
In caso di scissione della società si determina sempre un rapporto di successione tra soggetti distinti, con la conseguenza che non è preclusa la dichiarazione del fallimento della società entro il termine di un anno dalla sua eventuale cancellazione dal registro delle imprese.
>> Continua a leggere

Azione revocatoria fallimentare e conoscenza dello stato di insolvenza da parte del terzo contraente (Thu, 18 Jun 2020)
La conoscenza dello stato di insolvenza da parte del terzo contraente, pur dovendo essere effettiva, può essere provata anche mediante indizi e fondata su elementi di fatto, purché idonei a fornire la prova per presunzioni di tale effettività. Se è vero che la scelta degli elementi che costituiscono la base della presunzione così come il giudizio logico con cui dagli stessi si deduce l’esistenza del fatto ignoto costituiscono un apprezzamento di fatto che, se adeguatamente motivato, sfugge al controllo di legittimità, è pur vero che, in tema di prova per presunzioni, il giudice deve esercitare la sua discrezionalità in modo da rendere chiaramente apprezzabile il criterio logico posto alla base della selezione delle risultanze probatorie e del proprio convincimento.  
>> Continua a leggere

Anticipazione bancaria contro cessione di credito e mandato all'incasso con patto di compensazione (Tue, 16 Jun 2020)
L’art. 169-bis della legge fallimentare è applicabile al contratto-quadro di anticipazione bancaria contro cessione di credito o mandato all’incasso con patto di compensazione fino quando la banca, nell’anticipare al cliente l’importo dei crediti non ancora scaduti vantati da quest’ultimo nei confronti dei terzi, non abbia ancora raggiunto il tetto massimo convenuto fra le parti.
>> Continua a leggere

Se la curatela non contesta l'opponibilità al fallimento (o la revocabilità) della cessione del credito… (Mon, 15 Jun 2020)
Il decisum in rassegna offre lo spunto per alcune riflessioni in tema di opponibilità al fallimento della cessione di credito del debitore ceduto. In particolare, si tratta di stabilire se, il fallimento del cedente comporti, o meno, l’attrazione in sede fallimentare della lite tra debitore ceduto e creditore cessionario avente ad oggetto una cessione compiuta prima del fallimento stesso.  
>> Continua a leggere

Incapienza dell'attivo e responsabilità del liquidatore: fondamentale il rispetto della par condicio creditorum e delle cause legittime di prelazione (Mon, 15 Jun 2020)
In tema di responsabilità del liquidatore nei confronti dei creditori sociali rimasti insoddisfatti dopo la cancellazione della società, ex art. 2495, comma  2, c.c., il conseguimento, nel bilancio finale di liquidazione, di un azzeramento della massa attiva non in grado di soddisfare un credito non apposto nel bilancio finale di liquidazione ma comunque provato quanto alla sua sussistenza già nella fase di liquidazione, è fonte di responsabilità illimitata del liquidatore verso il creditore pretermesso, qualora sia allegato e dimostrato che la gestione operata dal liquidatore evidenzi l’esecuzione di pagamenti in spregio del principio della par condicio creditorum, in violazione della cause legittime di prelazione ex art. 2741, comma 2, c.c..
>> Continua a leggere

Pegno sul credito vs pegno sul titolo di credito: quando la prova della 'girata' è irrilevante (Fri, 12 Jun 2020)
La partecipazione ad un fondo comune di investimento, in assenza di un certificato individuale, autonomo e separato, costituisce non un titolo di credito nei confronti del fondo, ma solo un credito, rappresentato dall'obbligo della società di investimento di gestire il fondo e di restituirgli il valore delle quote di partecipazione.
>> Continua a leggere

Stipendio non compreso nel fallimento solo per effettive esigenze di mantenimento (Fri, 12 Jun 2020)
L'art. 46 l.fall. consente di escludere dall'attivo fallimentare gli stipendi del fallito nei limiti di quanto occorre per il mantenimento suo e della sua famiglia. Tuttavia, ove risulti accertata la non sussistenza delle esigenze di tutela descritte (perché ad esempio il fallito e la sua famiglia, come emerso, dispongono comunque di altre risorse sufficienti), è possibile l'acquisizione integrale degli stipendi stessi all'attivo fallimentare.
>> Continua a leggere

Il custode dei beni sequestrati appartenenti al fallito non è litisconsorte nel procedimento prefallimentare (Fri, 12 Jun 2020)
Posto che l'assoggettamento a sequestro dei beni della società non è di ostacolo alla dichiarazione di fallimento, che ha quale proprio presupposto l'accertamento dello stato di insolvenza, il soggetto nominato custode giudiziario dei beni, cui siano assegnati anche compiti di amministratore, non è contraddittore necessario nel procedimento prefallimentare, di cui è piuttosto parte necessaria l'amministratore della società, in quanto, in conseguenza dell'apertura della procedura, gli organi sociali non vengono meno e non rimangono esautorati dalle proprie funzioni gestorie per gli aspetti che non concernono il patrimonio della società, conservando la titolarità dei poteri di rappresentanza.
>> Continua a leggere

Falcidia dei crediti privilegiati e ordine delle cause di prelazione (Tue, 09 Jun 2020)
In tema di concordato preventivo, a norma dell’art. 160, comma 2, l. fall., il soddisfacimento parziale dei creditori muniti di privilegio generale può trovare giustificazione solo nell’incapienza del patrimonio mobiliare del debitore, sicché il soddisfacimento dei creditori chirografari non può che dipendere, in tal caso, dalla presenza di beni immobili (ovviamente per la parte che non è deputata a garantire i creditori che vantino un titolo di prelazione su di essi) o da liquidità estranee al patrimonio del debitore stesso.
>> Continua a leggere

La decorrenza del termine annuale di fallibilità vale anche in ipotesi di trasformazione regressiva di una s.r.l. in società semplice? (Wed, 03 Jun 2020)
La decisione in rassegna affronta il caso di un’operazione straordinaria d’impresa, ossia quella della trasformazione regressiva da società di capitali a società di persone. In particolare, la quaestio ruota attorno alla possibilità, o meno, di dichiarare il fallimento di una società semplice dopo il decorso di un anno dall’iscrizione della sua trasformazione da società a responsabilità limitata con conseguente cancellazione dalla sezione ordinaria del registro delle imprese e contestuale emigrazione in quella speciale.  
>> Continua a leggere

La multiforme protezione della proprietà intellettuale sul concept store: il caso Wycon c. Kiko (Thu, 28 May 2020)
La multiforme protezione della proprietà intellettuale sul concept store: il caso Wycon c. Kiko La sentenza oggetto di disamina (Cass. civ., sez. I, n. 8433/20) verte sulla vicenda giudiziale sorta tra le due note imprese di make-up, Wycon s.r.l. e Kiko S.p.A., con specifico riferimento alla possibilità di tutela del cd. concept store ai sensi dell’art. 2, n. 5 della l. 633/1941 (l.d.a.).  
>> Continua a leggere

Liquidazione coatta amministrativa e sorte del processo di legittimità: è possibile una sua prosecuzione? (Mon, 25 May 2020)
La messa in liquidazione coatta amministrativa di una banca, al pari della dichiarazione di fallimento, non determina l’interruzione del processo di legittimità. Tuttavia, poiché anche nella liquidazione coatta amministrativa tutti i crediti devono essere azionati in sede di formazione e verifica dello stato passivo davanti agli organi della procedura, la domanda formulata in sede di cognizione ordinaria, se proposta prima dell’inizio della procedura concorsuale, diventa improcedibile e tale improcedibilità è rilevabile d’ufficio anche nel giudizio di Cassazione, discendendo da norme inderogabilmente dettate a tutela del principio della par condicio creditorum  
>> Continua a leggere

Relazioni sindacali al tempo del Covid-19: l'azienda in crisi non resta immune (Fri, 22 May 2020)
Alla luce della progressione normativa sviluppatasi negli ultimi mesi di emergenza epidemiologica, urge approfondire il riflesso delle novelle sugli aspetti occupazionali riferiti alle aziende in stato di crisi, più o meno profonda. Offuscata la via d'accesso al nuovo Codice della crisi d'impresa, con un posticipo cospicuo che profuma di sine die, le aziende in difficoltà si vedono altresì private dall'art. 10 del DL 23/2020 dei mezzi concorsuali usualmente disponibili. Le situazioni di crisi per tabulas vedranno la concentrazione del focus sullo sviluppo delle relazioni sindacali, investite dal Governo del ruolo fondamentale, oltre che obbligatorio, di vero garante dei passaggi necessari a superare le difficoltà connesse al confronto Covid 19-rapporto di lavoro.  
>> Continua a leggere

Fallimento e natura tributaria del debito (Thu, 21 May 2020)
In tema di iniziativa per la dichiarazione di fallimento, l’art. 87 d.P.R. n. 602/1973, nel prevedere che il concessionario possa, per conto del Fisco, presentare ricorso ai sensi dell’art. 6 l.fall., non introduce una deroga o una disciplina speciale rispetto a tale norma, ma individua solamente il soggetto legittimato ad agire per conto del titolare del credito.  
>> Continua a leggere

Art. 106, comma 2, decreto Cura Italia e riunioni consiliari delle società di capitali: una (parziale) dimenticanza del legislatore (Thu, 21 May 2020)
L'art. 106, comma 2, del d.l. 17 marzo 2020 n. 18 (c.d. Decreto “Cura Italia”) - convertito (senza modifiche sostanziali) nella legge n. 27 del 24 aprile 2020 - ha introdotto per le assemblee delle società di capitali, delle società cooperative e delle mutue assicuratrici una particolare disciplina in tema di svolgimento delle riunioni. La norma si riferisce espressamente alle sole adunanze assembleari senza che, invece, venga mai fatto alcun riferimento alle riunioni dell'organo consiliare. Con il presente contributo si intende cercare di fornire una risposta circa l'eventuale applicabilità della sopracitata disposizione normativa alle riunioni dell'organo gestorio, limitando l'analisi alle sole società di capitali.  
>> Continua a leggere

Anche la revocatoria 'in via breve' è soggetta al 'doppio termine'? (Wed, 20 May 2020)
La pronuncia in rassegna pone al centro dell’attenzione la vexata quaestio generata dai termini decadenziali, di cui all’art. 69-bis, comma 1, l.fall. In particolare, si tratta di stabilire se il “doppio termine”, valga, o meno, anche per la cosiddetta revocatoria incidentale (o “in via breve”).  
>> Continua a leggere

No alla prededuzione se il professionista ha taciuto atti in frode rilevanti ex art. 173 l. fall. (Mon, 18 May 2020)
L'art. 111, comma 2, l. fall. riconosce la prededuzione per il credito del professionista che abbia assistito l'imprenditore per accedere ad una procedura concordata della crisi di impresa anche nel caso in cui il risanamento non riesca e subentri il fallimento. La prededuzione, tuttavia, non può essere accordata se la procedura concordataria è stata revocata ex art. 173 l. fall. per la scoperta di atti in frode dell'imprenditore condivisi dal professionista stesso. In questo caso la prestazione del professionista sarebbe infatti estranea alle forme di soluzione concordata alla crisi di impresa che l'art. 111 l. fall. intende favorire con la prededuzione dei crediti relativi.
>> Continua a leggere

Consiglia questa pagina su:

Migranti, questure in tilt: permessi di soggiorno bloccati - La Repubblica (Wed, 23 Sep 2020)
Migranti, questure in tilt: permessi di soggiorno bloccati  La Repubblica
>> Continua a leggere

Falsi documenti per avere il permesso di soggiorno: arrestata a Carpi - Bologna 2000 (Thu, 24 Sep 2020)
Falsi documenti per avere il permesso di soggiorno: arrestata a Carpi  Bologna 2000
>> Continua a leggere

E sui permessi di soggiorno "la Questura è ancora in lockdown" - Zic.it - Zero in condotta (Thu, 24 Sep 2020)
E sui permessi di soggiorno "la Questura è ancora in lockdown"  Zic.it - Zero in condotta
>> Continua a leggere

Mantova, controlli immigrazione: 1 espulsione e 29 revoche di permesso di soggiorno - L'Altra Mantova (Mon, 21 Sep 2020)
Mantova, controlli immigrazione: 1 espulsione e 29 revoche di permesso di soggiorno  L'Altra Mantova
>> Continua a leggere

Lodi, il Covid ostacola anche il permesso di soggiorno - Il Giorno (Wed, 09 Sep 2020)
Lodi, il Covid ostacola anche il permesso di soggiorno  Il Giorno
>> Continua a leggere

Matrimoni falsi tra italiani e marocchini per permesso di soggiorno: in 26 a processo - SalernoToday (Fri, 25 Sep 2020)
Matrimoni falsi tra italiani e marocchini per permesso di soggiorno: in 26 a processo  SalernoToday
>> Continua a leggere

Fermate per un controllo, non avevano permesso di soggiorno: denunciate due donne - Riviera Oggi (Wed, 09 Sep 2020)
Fermate per un controllo, non avevano permesso di soggiorno: denunciate due donne  Riviera Oggi
>> Continua a leggere

Polizia di Stato e immigrazione clandestina: pluripregiudicato espulso dall'Italia. Revocati anche 16 permessi di soggiorno - La Voce di Mantova (Mon, 31 Aug 2020)
Polizia di Stato e immigrazione clandestina: pluripregiudicato espulso dall'Italia. Revocati anche 16 permessi di soggiorno  La Voce di Mantova
>> Continua a leggere

Il Canton Ticino caccia gli italiani: centinaia di permessi di soggiorno non rinnovati in barba alle leggi - Business Insider Italia (Mon, 14 Sep 2020)
Il Canton Ticino caccia gli italiani: centinaia di permessi di soggiorno non rinnovati in barba alle leggi  Business Insider Italia
>> Continua a leggere

Falsi contratti di lavoro per i permessi di soggiorno, in 60 a processo. Nei guai anche 8 imprenditori italiani - Gli Stranieri, news immigrazione (Fri, 11 Sep 2020)
Falsi contratti di lavoro per i permessi di soggiorno, in 60 a processo. Nei guai anche 8 imprenditori italiani  Gli Stranieri, news immigrazione
>> Continua a leggere

Annullamento decreto di espulsione - L'autorità non può impedire il diritto al rinnovo del pds omettendo ogni valutazione in ordine alla situazione personale e familiare vissuta in Italia da diversi (...) - Melting Pot (Fri, 28 Aug 2020)
Annullamento decreto di espulsione - L'autorità non può impedire il diritto al rinnovo del pds omettendo ogni valutazione in ordine alla situazione personale e familiare vissuta in Italia da diversi (...)  Melting Pot
>> Continua a leggere

Quinzano, via il permesso di soggiorno allo spacciatore seriale - QuiBrescia.it (Thu, 03 Sep 2020)
Quinzano, via il permesso di soggiorno allo spacciatore seriale  QuiBrescia.it
>> Continua a leggere

Brescia, va in questura per il permesso di soggiorno: arrestato latitante - IL GIORNO (Tue, 08 Sep 2020)
Brescia, va in questura per il permesso di soggiorno: arrestato latitante  IL GIORNO
>> Continua a leggere

Il permesso di soggiorno per gli stranieri avranno una nuova veste e maggior sicurezza - Buongiorno Slovacchia (Fri, 28 Aug 2020)
Il permesso di soggiorno per gli stranieri avranno una nuova veste e maggior sicurezza  Buongiorno Slovacchia
>> Continua a leggere

Estensione assegno di natalità e maternità agli stranieri senza lungo permesso di soggiorno: rinvio pregiudiziale alla Corte UE - Il Quotidiano Giuridico (Wed, 16 Sep 2020)
Estensione assegno di natalità e maternità agli stranieri senza lungo permesso di soggiorno: rinvio pregiudiziale alla Corte UE  Il Quotidiano Giuridico
>> Continua a leggere

Chiede il permesso di soggiorno ma intanto viene condannato per spaccio Il questore Capocasa blocca la pratica - Il Resto del Carlino (Sat, 05 Sep 2020)
Chiede il permesso di soggiorno ma intanto viene condannato per spaccio Il questore Capocasa blocca la pratica  Il Resto del Carlino
>> Continua a leggere

Chiede un permesso di soggiorno e viene arrestato per omicidio - Giornale di Brescia (Tue, 08 Sep 2020)
Chiede un permesso di soggiorno e viene arrestato per omicidio  Giornale di Brescia
>> Continua a leggere

Problemi per il rinnovo del permesso di soggiorno di Hajrovic: la Janus Fabriano punta Bozo Misolic? - Serie B Girone C - Basketmarche.it (Mon, 21 Sep 2020)
Problemi per il rinnovo del permesso di soggiorno di Hajrovic: la Janus Fabriano punta Bozo Misolic? - Serie B Girone C  Basketmarche.it
>> Continua a leggere

Cerca di ottenere un permesso di soggiorno senza scadenza ma non sa nemmeno l'italiano. Denunciato - La Nuova Riviera (Tue, 22 Sep 2020)
Cerca di ottenere un permesso di soggiorno senza scadenza ma non sa nemmeno l'italiano. Denunciato  La Nuova Riviera
>> Continua a leggere

Permesso di soggiorno revocato, dovrà lasciare l'Italia - Estense.com (Thu, 10 Sep 2020)
Permesso di soggiorno revocato, dovrà lasciare l'Italia  Estense.com
>> Continua a leggere

Stampa Stampa | Mappa del sito
© A.L.I. - ASSOCIAZIONE LEGALI IMMIGRAZIONISTI - Presidente e curatore del sito AVV. FABIO LOSCERBO VIA ERMETE ZACCONI 3/A 40127 BOLOGNA