EMILIA ROMAGNA IMMIGRAZIONE OSSERVATORIO GIURIDICO SULL'IMMIGRAZIONE EMILIA ROMAGNA
EMILIA ROMAGNA IMMIGRAZIONE OSSERVATORIO GIURIDICOSULL'IMMIGRAZIONE EMILIA ROMAGNA

PERMESSI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI NELL'AMBITO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

PERMESSI SOGGIORNO UMANITARI NELL'AMBITO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE
Dossier elaborato dall'Associazione di Promozione Sociale AKME'.

Il permesso umanitario può essere richiesto direttamente al Questore oppure alla commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale. Nel primo caso (richiesta al Questore) durante il tempo che intercorre fra la richiesta e la decisione lo straniero rimane privo del titolo di soggiorno. Se invece la richiesta è fatta all’interno della procedura per il riconoscimento della protezione internazionale la legge prevede il rilascio di un permesso provvisorio. La differenza fra i due tipi di richiesta è grande ed è evidente il motivo che ha fatto optare per il riconoscimento della protezione umanitaria. Non si entra nel merito delle differenze esistenti fra protezione internazionale, sussidiaria ed
permessi soggiorno umanitari e dintorni.[...]
Documento Adobe Acrobat [905.3 KB]
Lettera di accompagnamento
Lettera di accompagnamento elaborato dall'Associazione di Promozione Sociale AKME'
lettera di accompagnamento.pdf
Documento Adobe Acrobat [292.4 KB]
PERMESSO DI SOGGIORNO UMANITARIO - PARAMETRO DELL'INSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO
Ordinanza del 01/03/2018 R.G. N. 3207/2017
ordinanza 1 marzo 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [390.3 KB]

Estratto Ordinanza del 01/03/2018 r.g. n. 3207/2017

"Tuttavia nella vicenda esposta dal ricorrente sono ravvisabili elementi tali da integrare i seri motivi di carattere umaitario di cui all'art. 5 comma 6 d.lgs. 286/98...I seri motivi di carattere umanitario oppure risultanti da obblighi costituzionali o internazionali dello Stato italiano...non sono tipizzati o predeterminati, neppure in via esemplificativa, cosicchè costituiscono un catalogo aperto...La recente pronuncia della Cassazione Civile sezione prima n. 4455/2018 ha affermato che il paramero dell'inserimento sociale e lavoraitvo dello straniero in Italia può essere valorizzato come presupposto non esclusivo...besì come circostanza che può concorrere a determinare una situazione di vulnerabilità...Il ricorrente ha dichiarato di aver lasciato il paese di origine per la difficile condizione economica nella quale viveva; il ricorrente si trova nel nostro paese da circa 4 anni e doop aver lavorato in maniera non regolare ha reperito dall'aprile 2017 attività lavorativa...Tali circostsanze possono essere considerate credibili, in quanto supportate da produzioni documentali e compatibili con la situazione attuale del Marocco, che seppure in crescita dal punto di vista dello sviluppo economico, risulta ancora combattere quotidianamente con il problema della povertà...Non può altresì non farsi riferimento all'art. 2 della Costituzione e all'art. 8 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo che tutela nello specifico il diritto alla vita privata e familiare. La valutazione comparativa, richiesta dalla recente pronuncia della cassazione, che impone di prendere in considerazione sia la situazione del paese e quella soggettiva dalla quale il ricorrente si è allontanato e il suo effettivo radicamento nel paese di accoglienza, suggerisce di soprassedere momentaneamente al rimpatrio. La concessione della protezione umanitaria apapre nel caso concreto, come misura idonea ad attuare la tutela dei diritti fondamentali inviolabili...".

PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER INTEGRAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA
Nel caso di specie, occorre considerare che il richiedente svolge dal gennaio 2017 attività lavorativa come bracciante agricolo, con contratti a tempo determinato rinnovati fino al 30.6.2018; inoltre, nonostante le sue condizioni di vita sfavorevoli non risultano segnalazioni penali a suo carico...circostanza che evidenzia quindi di un corretto comportamento civile. Tali elementi appaiono, tutti, sintomi di un serio e concreto percorso di integrazione sociale e lavorativa...In queste particolari condizioni, appaiono sussistenti i presupposti per la concessione di un permesso di soggiorno per motivi umanitari...” Ordinanza Tribunale di Bologna 29/03/2018 – 13152/2017 r.g.
accoglimento takoc.pdf
Documento Adobe Acrobat [484.3 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER RADICAMENTO E FIGLIA IN ITALIA
ORDINANZA TRIBUNALE BOLOGNA R.G. 6668/2017 DEL 27/03/2018
"Tuttavia nella vicenda esposta dal ricorrente sono ravvisabili elementi tali da integrare i seri motivi di carattere umanitario di cui all’art. 5 comma 6 d.lgs. 286/98....I seri motivi di carattere umanitario oppure risultanti da obblighi costituzionali o internazionali dello Stato italiano...non sono tipizzati o predeterminati, neppure in via esemplificativa, cosicchè costituiscono un catalogo aperto...tali motivi sono però accomunati da un’esigenza qualificabile come umanitaria cioè concernente i diritti umani fondamentali protetti a livello costituzionale e internazionale. Il ricorrente si trova nel nostro paese dal 2003; qui si è sposato nel 2015 ed ha una figlia nata nel 2016...".
7184136sUNO.pdf
Documento Adobe Acrobat [119.1 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER RADICAMENTO ED INTEGRAZIONE
"Si ravvisano invece i presupposti per il riconoscimento della protezione umanitaria...istituto non di derivazione europea, considerati: il lungo periodo decorso alla partenza dal ricorrente, ventenne, dal suo paese...l’età del ricorrente...la situazione economico-sociale nel Paese d’origine...il positivo inserimento del richiedente nel tessuto economico e sociale... la condizione per il rilascio di un permesso di natura umanitaria...risiede nella valutazione di una situazione di vulnerabilità desumibile dal fatto che il ricorrente, già lavoratore...parla un italiano corrente..."
ORDINANZA TRIB. BOLOGNA 4384/2017 DEL 26/03/2017
ORDINANZA 26 MARZO 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.2 MB]
PERMESSO UMANITARIO PER INTEGRAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA
Tribunale di Bologna - Ordinanza 13/02/2018
"Ricorrono...i presupposti per il riconoscimento della protezione umanitaria, ricorrendo, nel caso di specie, seri motivi di carattere umanitario afferenti alla vulnerabilità personale e sociale del ricorrente...lo svolgimento di attività lavorativa e la promessa di nuova assunzione...attraverso copia del contratto di lavoro, comunicazione ordinaria, busta paga, posizione inps, certificazione unica e promessa datore di lavoro, nonché la presenza, in Italia, dei fratelli della madre del ricorrente , ed il concreto aiuto materiale che il ricorrente riesce a dare alla propria famiglia mediante l’invio di denaro,appaiono, tutti, sintomi di un serio e concreto percorso di integrazione sociale e lavorativa del ricorrente nel territorio italiano...
ORDINANZA.pdf
Documento Adobe Acrobat [349.9 KB]
PERMESSO UMANITARIO CON CONTRATTO DI LAVORO
Decreto Tribunale di Bologna del 23/01/2018
"...il permesso di soggiorno per MOTIVI UMANITARIA può essere concesso anche sulla base della sola dimostrazione del radicamento dello straniero sul territorio dello Stato...in particolare, il CITTADINO MAROCCHINO ha sempre lavorato nel nostro Paese, ha un domicilio stabile e una sede di lavoro stabile...in parziale accoglimento del ricorso...riconoscere il diritto dello stesso al rilascio di un PERMESSO DI SOGGIORNO per seri motivi di carattere UMANITARIO ai seni dell'art. 5 comma 6 D.L.vo n. 286/1998..."
DECRETO 23 GENNAIO 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [485.7 KB]
PERMESSO UMANITARIO CON CONTRATTO DI LAVORO E CONOSCENZA LINGUA ITALIANA
Ordinanza Tribunale di Bologna del 12/01/2018
"...lo svolgimento di attività lavorativa, sin dalla prima metà del 2016, come ampiamente documentato dalla difesa del ricorrente attraverso copia del contratto di lavoro a tempo determinato, poi, trasformato a TEMPO INDETERMINATO, delle buste paga...e delle note di accreditamento della retribuzione lavorativa, nonchè la presenza in Italia, dei fratelli e della madre del ricorrente...e la DISCRETA CONOSCENZA della LINGUA italiana...appaiono, tutti, sintomi di un serio e concreto percorso di integrazione sociale e lavorativa del ricorrente nel territorio italiano, percorso, che, invece, sarebbe frustrato nel caso di rientro forzato nel paese di provenienza...".
ordinanza 12 gennaio 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [341.9 KB]
PERMESSO UMANITARIO CON CONTRATTO DI LAVORO
"La possibilità di poter avere e mantenere una attività lavorativa è strettamente connessa alla tutela della salute come fondamentale diritto dell'individuo (art. 32 Costituzione). Si deve rilevare che al ricorrente, ha prodotto copiosa documentazione dalla quale è emerso che lo stesso dal suo ingresso in Italia ho svolto, neppure con interruzioni in caso determinata da infortunio, attività lavorativa e che ha attualmente in corso contratto di lavoro. Il ricorrente ha altresì provato documentalmente di avere moglie e figlia a carico alle quali riesce ad inviare periodicamente del denaro....".
Ordinanza Tribunale di Bologna del 22/12/2017 r.g. 19243/2016
ORDINANZA 22 DICEMBRE.pdf
Documento Adobe Acrobat [213.7 KB]
INTEGRAZIONE SOCIALE, LAVORATIVA E LINGUISTICA - PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI
Ordinanza r.g. 4629/2017 del 17/11/2017 - Trib. Bologna
"...si consideri che la ricorrente ha dimostrato di sapersi integrare nel nostro tessuto sociale, circostanza dimostrata dal corretto utilizzo della lingua italiana e dal reperimento di stabile occupazione lavorativa...La possibilità di poter avere e mantenere una attività lavorativa è strettamente connessa alla tutela della salute come fondamentale diritto dell'individuo (art. 32 Costituzione).
ordinanza 17 novembre 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [501.7 KB]
Il Tribunale ha riconosciuto il permesso di soggiorno per motivi umanitari in favore di cittadina Ucraina la quale ha "dimostrato di sapersi velocemente e stabilmente integrare nel tessuto sociale italiano grazie, da un lato, alla effettiva conoscenza della nostra lingua, come è dimostrata dallo svolgimento dell'audizione in sede amministrativa e all'udienza dinanzi a questo giudice...dall'altro, e soprattutto, per essere stata assunta in data 9 giugno 2017 con contratto di lavoro domestico (badante) a tempo indeterminato...".
ORDINANZA 13 OTTOBRE 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [380.8 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER LE CONDIZIONI SOCIO ECONOMICHE DEL PAESE DI PROVENIENZA
Il Tribunale ha riconosciuto il permesso di soggiorno per motivi umanitari a cittadino Ucraino in considerazione dell'aggravarsi delle condizioni socio economiche del paese di provenienza ed alla situazione di insicurezza dovuta alla mancanza di lavoro e al difficile accesso ai beni e servizi di prima necessità...."Si aggiunga a tutto fin qui esposto il fatto che il richiedente ha dimostrato di sapersi ben radicare nel nostro contesto sociale, reperendo attività lavorativa a tempo INDETERMINATO, conseguendo patente di guida, conseguendo diplomi scolastici nonchè attestati di lingua italiana". Ordinanza del 10 Ottobre 2017
ORDINANZA 10 OTTOBRE 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [469.3 KB]
PROVVEDIMENTO COMMISSIONE TERRITORIALE BOLOGNA - MOTIVI UMANITARI
Provvedimento della Commissione Territoriale di Bologna con il quale è stato riconosciuto ad una donna marocchina il permesso di soggiorno per motivi umanitari
COMMISSIONE TERRITORIALE 21 LUGLIO 2016 [...]
Immagine JPG [336.0 KB]
PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI A MIGRANTE MAROCCHINO CHE LAVORA
"Appare invece opportuno riconoscere al ricorrente la protezione umanitaria, in considerazione del proficuo inserimento lavorativo già intrapreso dallo stesso in Italia. Come risulta dalla documentazione prodotta all'udienza ed anche dalle esaustive dichiarazioni rese, egli attualmente lavora come cameriere di sala...Ritiene la scrivente che, all'attualità, disporre il rimpatrio del ricorrente e privarlo così del lavoro lo porrebbe in condizioni di vulnerabilità, tenendo presenti le di lui condizioni personali e familiari, oltre che le generali condizioni del Marocco, come risultano anche dai rapporti citati nel ricorso...
ORDINANZA 29 SETTEMBRE 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [78.1 KB]
PERMESSO DI SOGGIORNO PER INTEGRAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA
Il ricorrente si trova sul territorio italiano dal 2011...abbia fornito buoni indizi di integrazione nel paese ospitante, avendo conseguito complessivamente una situazione che gli hagarantito la conduzione di una vita dignitosa nel paese ospitante. Incaso di rientro nel suo paese d'origine rischierebbe un certo pregiudizio, subendo di fatto un nuovo sradicamento...Va pertanto riconosciuta nel caso specifico in esame la protezione umanitaria...L'istituto del permesso di soggiorno per motivi umanitari costituisce quindi una sorta di clausola di salvaguardia del sistema che consente l'autorizzazione al soggiorno in tutte quelle fattispecie concrete che non trovano una compiuta corrispondenza in fattispecie astratta...ma nelle quali ricorrano situazioni meritevoli di tutela per motivi umanitar
ordinanza 22 settembre 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [163.1 KB]
PERMESSO PER MOTIVI UMANITARI al figlio che lavoro e mantiene la madre
"Rilevato infatti come si curi della madre e del compagno della madre; abbia un regolare lavoro; di fatto stia succedendo allo stesso nella gestione di una pompa di benzina; è regolare al lavoro...Rilevato come il provvedimento positivo viene riferito ad un periodo di tempo, onde consentire alla autorità amministrativa, all'esito, una nuova valutazione; in particolare, se vi sia il mantenimento della situazione lavorativa e del meritevole ausilio alla madre...ACCOGLIE il ricorso
ordinanza 144 giugno.pdf
Documento Adobe Acrobat [164.1 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO - SUSSISTENZA ATTIVITA' LAVORATIVA
"Tali circostanze possono essere considerate credibili, in quanto compatibili con la situazione attuale del Marocco, che seppure in crescita dal punto di vista dello sviluppo economico, risulta ancora combattere quotidianamente con il problema della povertà. Il ricorrente in Italia ha trovato lavoro come bracciante agricolo...tale lavoro è stato svolto in maniera quasi continuativa, con alcune interruzioni giustificate dai tempi necessari per i rinnovi dei permessi di soggiorno...La possibilità di poter avere e mantenere una attività lavorativa è strettamente connessa alla tutela della salute come fondamentale diritto dell'individuo (art. 32 Costituzione)...
sobhi 2.pdf
Documento Adobe Acrobat [117.4 KB]
CITTADINO MAROCCHINO - PERMESSO UMANITARIO - LAVORO SUBORDINATO
Ordinanza del 14/06/2017
"La possibilità di poter avere e mantenere una attività lavorativa è strettamente connessa alla tutela della salute come fondamentale diritto dell'individuo (art. 32 Costituzione)...Tali circostanze, valutate unitamente alla buona e corretta conoscenza della lingua italiana...all'apertura di un rapporto bancario...depongono in favore di una valutazione di buon inserimento nel nostro contesto sociale...La concessione della protezione umanitaria appare nel caso concreto, come misura idonea ad attuare la tutela del diritto alla salute ed alla integrità fisica come riconosciute e tutelate a livello nazionale dalla Costituzione ed a livello internazionale dalla dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo...".
ordinanza 14 giugno.pdf
Documento Adobe Acrobat [2.4 MB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO - SUSSISTENZA ATTIVITA' LAVORATIVA
Tribunale di Bologna - Ordinanza del 9 giugno 2017
"Tenuto conto della condizione personale e familiare del ricorrente, si ritiene che non sia opportuno privarlo del lavoro che è riuscito a costruirsi in Italia e che sussistano, sotto il profilo umanitario, elementi tali da poter trovare tutela mediante l'applicazione dell'art. 5, sesto comma, D.Lgs. 286/98"
ordinanza 9 giugno.pdf
Documento Adobe Acrobat [249.2 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER POSITIVA E CONSOLIDATA INTEGRAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA IN ITALIA
Ordinanza Tribunale Civile di Bologna del 09/06/2017
"Si ritiene invece di dover accogliere la domanda subordinata di riconoscimento della protezione umanitaria, in considerazione della positiva e consolidata integrazione sociale e lavorativa in Italia. Il ricorrente manca dal Bangladesh dal 2006 e in Italia vive da oltre 5 anni. ha preso la licenzia di scuola media e poi ha frequentato un corso di formazione professionale nell'ambito della ristorazione. Fin dal 2015 lavora a tempo indeterminato e full time nel ristorante...Le buste paga si aggirano sui 1.000/1000 euro al mese. Egli comprende e parla perfettamente la lingua italiana"
ordinanza in bianco e nero.pdf
Documento Adobe Acrobat [330.4 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER RAPIDO INSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO
"...si consideri che il ricorrente ha dimostrato di sapersi rapidamente inserire nel nostro contesto sociale reperendo lecita attività lavorativa, imparando la nostra lingua (che nel corso dell'audizione ha dimostrato di parlare e comprendere adeguatamente) e godendo di un'autonoma soluzione abitativa. Il ricorrente inoltre ha in Italia il centro principale dei suoi interessi affettivi, oltre che lavorativi, in quanto nel nostro Paese vivono sia la madre che la sorella...".
ORDINANZA TRIBUNALE BOLOGNA 8 MAGGIO 201[...]
Documento Adobe Acrobat [472.9 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO PER TUTELARE UNITA' FAMILIARE
...che la figlia si è integrata nell’ambiente scolastico e sociale italiano, elemento questo di grande rilievo , insieme al principio fondamentale che vuole tutelata e privilegiata la unita’ familiare , per ravvisare i seri motivi di carattere umanitario...ORDINANZA 13 APRILE 2017
ordinanza 13 aprile 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [257.9 KB]
PERMESSO SOGGIORNO UMANITARIO A CITTADINA UCRAINA DI LINGUA RUSSA PER L'INSERIMENTO SOCIALE
che la ricorrente, che sa esprimersi in italiano, si è inserita nel tessuto sociale ed economico italiano (grazie anche all’appoggio della suocera) sino a trovare un lavoro (i documenti prodotti) nonché a condurre in locazione un alloggio insieme al marito); che la figlia...si è integrata
nell’ambiente scolastico e sociale italiano, elemento questo di grande rilievo per ravvisare i seri motivi di carattere umanitario. ORDINANZA 4 APRILE 2017
ordinanza 4 aprile 2017 seconda2.pdf
Documento Adobe Acrobat [294.0 KB]
PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARIA A CITTADINA UCRAINA SE DI ORIGINE E DI LINGUA RUSSA
Si ravvisano i presupposti per il riconoscimento della protezione umanitaria...attestanti le difficili condizioni di vita post conflitto, descrive una condizione di disagio e pericolo per gli abitanti di origine e lingua russa...condizione ancor più acuita dalla generale di insicurezza determinata dal conflitto, dalle tensioni nazionaliste e dalla crisi economica; che la ricorrente ha abbandonato il Paese dopo l’inizio del conflitto, per il timore di una sua estensione ad altre zone del paese e per la difficoltà nel sopravvivere dopo la morte del marito; che la richiedente...si è inserita nel tessuto sociale ed economico italiano...anche al lavoro intrapreso come badante...
ORDINANZA 4 APRILE 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [288.6 KB]
TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA 30 MARZO 2017 - PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI
"...si ritiene ammissibile la richiesta di protezione umanitaria atteso che il richiedente ha prodotto documentazione idonea a dimostrare che lo stesso lavori in Italia con contratto di apprendistato dal 01.02.2017...si ritiene che lo svolgimento di un'attività lavorativa al momento della decisione costituisca un'impedimento, seppur temporaneo, oggettivo al rimpatrio...accerta e dichiara il diritto di...al rilascio del permesso di soggiorno per MOTIVI UMANITARI"
ordinanza 30 marzo 20173.pdf
Documento Adobe Acrobat [192.2 KB]
TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA 6 MARZO 2017 - PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI
Infine, si consideri che la ricorrente ha dimostrato di sapersi velocemente integrare nel nostro tessuto sociale reperendo lecita attività lavorativa (vedasi contratto di lavoro a tempo indeterminato). La convergenza di questi fattori...e di stabile inserimento nella nostra compagine sociale, dall'altro, impone di soprassedere al rimpatrio della ricorrente e di garantire ala stessa un congruo periodo di permanenza nel nostro Paese in attesa dell'evoluzione del conflitto in corso, riconoscendole il diritto ad un PERMESSO DI SOGGIORNO PER SERI MOTIVI DI CARATTERE UMANITARIO a norma dell'art. 5 comma 6 T.U. Immigrazione
ORDINANZA 6 MARZO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [331.9 KB]
TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA 5 MARZO 2017 - PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI
La protezione umanitaria va valutata caso per caso, considerando la specificità della condizione personale del richiedente: le esigenze di protezione umanitaria vanno valutate al momento della presentazione dell'istanza ai sensi dell'art. 5 co. 6 T.U. 286/98 e le ragioni che la giustificano non rappresentano un numero chiuso.
ordinanza 5 marzo 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [291.1 KB]
PERMESSO PER MOTIVI UMANITARI - TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA DEL 26 FEBBRAIO 2017
ORDINANZA 26 FEBBRAIO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [422.9 KB]

Sulla natura del giudizio

"Si premette che il giudizio introdotto dal ricorso al tribunale avverso il provvedimento amministrativo di diniego non ha per oggetto il provvedimento stesso, bensì il diritto soggettivo del ricorrente alla protezione invocata, per cui l'eventuale nullità del provvedimento amministativo non ha autonoma rilevanza in giudizio e il giudice non è tenuto a pronunciarsi specificamente su di essa".

 

Sul permesso di soggiorno per motivi umanitari

"Si ritiene invece di poter accogliere la domanda subordinata di riconoscimento della protezione umanitaria.

Le condizioni socio-economiche dell'Ucraina, già difficili negli anni precedenti il conflitto, a cuasa di esso sono ulteriormente peggiorate.

Grandi risorse economiche, ormai da anni, sono destinate ad alimentare l'esercito in guerra - ancor più da quando si è optato per avere al fronte solo soldati a contratto e sono stati aumentati gli stipendi dei militari al fronte.

Anche nelle zone non toccate dal conflitto, è diffuso un generale sentimento di insicurezza, uno scadimnto generale della qualità della vita sotto il profilo dell'assicurazione di beni primari come appunto la sicurezza pubblica, l'ordine pubblico, l'accesso al mercato del lavoro, al sistema sanitario e ad altre forme di welfare...A ciò si aggiunga anche che, invece, in Italia il richiedente è positivamente inserito e lavora. Egli vive con il proprio padre - che vive e lavora regolarmente in Italia - e lui stesso, fin dal 2.12.2015, è assunto come muratore presso la ditta...di Bologna, con regolare posizione Inps e Inail e buste paga che si aggirano tra i 1.200 e i 1.300 euro mese. Sussistono quindi ad avviso di questa giudice seri motivi di carattere umanitario, tali da ritenere necessaria la protezione prevista dall'art. 5 comma 6, del d.lgs. 1998 n. 286".

TRIBUNALE DI BOLOGNA 24/02/2017 - PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI UMANITARI
Ritiene il giudicante che questa richiesta subordinata meriti accoglimento in ragione del profondo radicamento sul territorio dello Stato Italiano risalente, senza interruzioni, al 2009...Sul solco di consolidata giurisprudenza infatti il permesso di soggiorno per motivi umanitari può essere concesso anche sulla base della sola dimostrazione del radicamento dello straniero sul territorio dello Stato, radicamento da intendersi in senso reale e non estemporaneo tra i cui indici concorrenti vanno annoverati la legalità della presenza in Italia, l'apprezzabile continuità temporale e stabilità della stessa, la fissazione in Italia della sede principale, anche se non esclusiva, consolidata dagli interessi lavorativi, familiari ed affettivi.
Tribunale di Bologna del 24/02/2017 r.g. n. 9956/20
ordinanza 24 febbraio 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [165.1 KB]
PERMESSO MOTIVI UMANITARI - TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA 13 FEBBRAIO 2017
Alla cittadina marocchina, che in Italia esercita regolare attività lavorativa, che dispone dell'assistenza del proprio marito qui regolarmente soggiornante in virtù di permesso di soggiorno per motivi di lavoro, dovrà essere riconosciuto il diritto ad un permesso di soggiorno per seri motivi umanitari
ordinanza 13 febbraio 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [148.2 KB]
PERMESSO MOTIVI UMANITARI - TRIBUNALE DI BOLOGNA - ORDINANZA 20 FEBBRAIO 2017
Riconosciuto il permesso di soggiorno per motivi umanitari a cittadina ucraina in ragione della grave depressione economica e insicurezza generale esistente in Ucraina, unite al genere della ricorrente, alla comprensibile volontà di sostenere la madre invalida
ordinanza 20 febbraio 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat [329.4 KB]
PERMESSI SOGGIORNO UMANITARI - Tribunale di Bologna Sentenza del 16/08/2016
Nella vicenda esposta sono, però, ravvisabili elementi tali da integrare gravi motivi di carattere umanitario di cui all'art. 5, comma 6, d.lgs. 286/98.
L'art. 5 comma 6 del d.lgs. 1998/286, richiamando l'art. 32 del d.lgs. 2008 n. 25, prevede il rilascio di un permesso di soggiorno quando ricorrono “seri motivi, in particolare di carattere umanitario o risultanti da obblighi costituzionali o internazionali dello Stato”. Il giudice rileva come l'uso della disgiuntiva evidenzia che i motivi umanitari non devono necessariamente trovare un preciso riscontro in disposizioni costituzionali o internazionali, ma possono anche rispondere all'esigenza di tutela dei diritti umani imposti in via generale dall'art. 2 della Costituzione come nel caso in esame, in cui, alla presenza dei famigliari
sentenza.pdf
Documento Adobe Acrobat [611.9 KB]

Consiglia questa pagina su:

Napoli, fino a 3mila euro per ottenere il permesso di soggiorno. Sette arresti - Stranieri in Italia (Thu, 23 May 2019)
Napoli, fino a 3mila euro per ottenere il permesso di soggiorno. Sette arresti  Stranieri in Italia Permessi di soggiorno agli immigrati venduti a tremila euro: poliziotti arrestati a Napoli  Il Messaggero Napoli, due poliziotti nella gang dei permessi di soggiorno fuorilegge: «Ne abbiamo fatti entrare a migliaia»  Il Mattino Banda dei permessi di soggiorno, le intercettazioni: “Abbiamo fatto entrare migliaia di migranti”  NapoliToday Falsi permessi di soggiorno, fino a 3mila euro per averne uno: 7 arresti, tra cui due poliziotti  Today Visualizza copertura completa su Google News
>> Continua a leggere

Nove denunce a Civita Castellana, matrimoni falsi per il permesso di soggiorno | - NewTuscia (Sat, 18 May 2019)
Nove denunce a Civita Castellana, matrimoni falsi per il permesso di soggiorno |  NewTuscia Falsi matrimoni per ottenere il permesso di soggiorno: 9 denunciati  TGCOM Falsi matrimoni per ottenere permessi di soggiorno, nove denunce VIDEO  L'Unione Sarda.it Viterbo, falsi matrimoni per il permesso di soggiorno. Nove arresti: sei stranieri e tre italiani  News Mondo Falsi matrimoni per il permesso di soggiorno, scattano nove denunce  Viterbo News 24 Visualizza copertura completa su Google News
>> Continua a leggere

Lavoro subordinato permesso di soggiorno - La Legge per Tutti (Fri, 24 May 2019)
Lavoro subordinato permesso di soggiorno  La Legge per Tutti La normativa sull'immigrazione consente a chi non è cittadino italiano di entrare nel nostro Paese per motivi di lavoro.
>> Continua a leggere

La banda dei permessi di soggiorno: tremila euro l’uno (con residenza al cimitero) - Il Fatto Quotidiano (Fri, 24 May 2019)
La banda dei permessi di soggiorno: tremila euro l’uno (con residenza al cimitero)  Il Fatto Quotidiano A spaventare è la facilità con cui a Napoli gli immigrati riuscivano a truccare la documentazione per ottenere il permesso di soggiorno. Emerge da due passaggi ...
>> Continua a leggere

Istruttoria sui permessi di soggiorno, accordo tra avvocati e Questura di Latina - Il Caffè.tv (Fri, 24 May 2019)
Istruttoria sui permessi di soggiorno, accordo tra avvocati e Questura di Latina  Il Caffè.tv Patrocinio legale agli stranieri - Il Questore di Latina Rosaria Amato e il Presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Latina Giovanni Lauretti hanno ...
>> Continua a leggere

Roma, la Questura ha deciso di non rinnovare il permesso di soggiorno alle persone con protezione internazionale - La Repubblica (Tue, 30 Apr 2019)
Roma, la Questura ha deciso di non rinnovare il permesso di soggiorno alle persone con protezione internazionale  La Repubblica La denuncia del Consiglio Italiano per i Rifugiati (Cir) e "A Buon Diritto": ricorso contro l'Ufficio Immigrazione per il mancato rinnovo.
>> Continua a leggere

Falsi permessi di soggiorno, tutto partì con l’arresto di “Zidane” a Poggiomarino - Il Fatto Vesuviano (Thu, 23 May 2019)
Falsi permessi di soggiorno, tutto partì con l’arresto di “Zidane” a Poggiomarino  Il Fatto Vesuviano I permessi di soggiorno agli immigrati venivano venduti ad un prezzo fino a 3 mila euro da un'organizzazione criminale che comprendeva un poliziotto in ...
>> Continua a leggere

Banda dei permessi di soggiorno, residenze anche nel cimitero di Poggioreale - Stylo24 (Thu, 23 May 2019)
Banda dei permessi di soggiorno, residenze anche nel cimitero di Poggioreale  Stylo24 Avrebbe fornito certificati di residenza fittizi a circa 330 extracomunitari richiedenti il permesso di soggiorno, allocandoli però nel cimitero napoletano di Santa ...
>> Continua a leggere

Sorpresi sulle mura senza permesso di soggiorno: espulsi due uomini - IlGiunco.net - IlGiunco.net (Wed, 22 May 2019)
Sorpresi sulle mura senza permesso di soggiorno: espulsi due uomini - IlGiunco.net  IlGiunco.net GROSSETO - Due stranieri originari del Marocco ieri sono stati fermati dalla polizia municipale per dei controlli e su entrambi pendeva il provvedimento di.
>> Continua a leggere

Maxi controlli a Mantova: revocati 24 permessi di soggiorno, fucili sequestrati - Giornale di Mantova (Wed, 22 May 2019)
Maxi controlli a Mantova: revocati 24 permessi di soggiorno, fucili sequestrati  Giornale di Mantova Le operazioni di controllo straordinario del territorio disposte dal Questore Sartori nella settimana in corso si sono concentrate nelle “aree a rischio” della città ...
>> Continua a leggere

La sposa per il permesso di soggiorno, poi la violenta - Il Friuli (Sun, 19 May 2019)
La sposa per il permesso di soggiorno, poi la violenta  Il Friuli Fermato, l'uomo deve scontare quasi 17 anni di carcere anche per maltrattamenti in famiglia.
>> Continua a leggere

Lavorava come baby sitter a Saluzzo, ma senza permesso di soggiorno: espulsa dall’Italia - La Stampa (Tue, 21 May 2019)
Lavorava come baby sitter a Saluzzo, ma senza permesso di soggiorno: espulsa dall’Italia  La Stampa Per l'uomo che ha assunto la cittadina cinese è scattata la denuncia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.
>> Continua a leggere

Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta - Udine Today (Sat, 18 May 2019)
Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta  Udine Today Un 37enne cittadino kosovaro è stato rintracciato in un carcere svizzero. Dovrà scontare una condanna di oltre 16 anni per i reati commessi in Italia.
>> Continua a leggere

Vendevano permessi di soggiorno, due dipendenti del ministero arrestati a Cagliari - La Stampa (Mon, 06 May 2019)
Vendevano permessi di soggiorno, due dipendenti del ministero arrestati a Cagliari  La Stampa Sgominata un'organizzazione criminale. C'era il listino e il prezzo variava a seconda della difficoltà della pratica: si partiva da 500 euro ma si poteva arrivare ...
>> Continua a leggere

“Vendevano” permessi di soggiorno ad extracomunitari anche privi dei requisiti: 7 arresti. Nell'organizzazione anche 4 poliziotti - Altro Quotidiano (Thu, 23 May 2019)
“Vendevano” permessi di soggiorno ad extracomunitari anche privi dei requisiti: 7 arresti. Nell'organizzazione anche 4 poliziotti  Altro Quotidiano Sette persone, tra cui un poliziotto ancora in servizio nell'ufficio immigrazione della Questura di Napoli e un altro in pensione, sono state arrestate in una ...
>> Continua a leggere

Eurostat: 867.000 gli albanesi con permesso di soggiorno in paesi UE. Italia al primo posto - ALBANIA NEWS (Wed, 22 May 2019)
Eurostat: 867.000 gli albanesi con permesso di soggiorno in paesi UE. Italia al primo posto  ALBANIA NEWS Dai dati dell'istituto di statistica europeo emerge che circa 867.000 albanesi vivono e lavorano in paesi membri UE, circa la metà solo in Italia.
>> Continua a leggere

Senza permesso di soggiorno e con le borse contraffatte. Fermato 43enne a Sanremo - La Riviera (Tue, 21 May 2019)
Senza permesso di soggiorno e con le borse contraffatte. Fermato 43enne a Sanremo  La Riviera La Polizia Municipale di Sanremo ha fermato questa mattina un uomo di 43 anni senegalese con il peresso di soggiorno scaduto e con le borsette contraffatte.
>> Continua a leggere

CON PRECEDENTI E SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO: UCRAINO ESPULSO A BAIANO - - Prima Tivvù (Sun, 19 May 2019)
CON PRECEDENTI E SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO: UCRAINO ESPULSO A BAIANO -  Prima Tivvù 29enne ucraino sorpreso a Baiano dai carabinieri senza permesso di soggiorno: avviata la procedura di espulsione. Sono in corso servizi straordinari di ...
>> Continua a leggere

Dal permesso di soggiorno scaduto alla patente e alla carta di identità false: donna arrestata - TorinoToday (Wed, 08 May 2019)
Dal permesso di soggiorno scaduto alla patente e alla carta di identità false: donna arrestata  TorinoToday La donna è stata quindi arrestata per possesso di documenti di identificazione falsi, denunciata per false dichiarazioni sull'identità personale e sanzionata per ...
>> Continua a leggere

Mazzette per permessi di soggiorno ai cinesi, indagati anche agenti della Locale - Giornale di Treviglio (Mon, 06 May 2019)
Mazzette per permessi di soggiorno ai cinesi, indagati anche agenti della Locale  Giornale di Treviglio Mazzette per far ottenere a immigrati cinesi permessi di soggiorno contraffatti. Accuse pesantissime quelle che hanno portato a un'inchiesta che coinvolge tre ...
>> Continua a leggere

Stampa Stampa | Mappa del sito
© A.L.I. - ASSOCIAZIONE LEGALI IMMIGRAZIONISTI - Presidente AVV. FABIO LOSCERBO VIA ERMETE ZACCONI 3/A 40127 BOLOGNA